Venerdì 26 maggio 2017

Evento 5

Venerdì 26 maggio ore 18.30
Carpi tenda di piazza Re Astolfo


Michela Marzano
L’amore che mi resta - incontro con l’autrice

conduce Pierluigi Senatore, giornalista di Radio Bruno

“Daria pensava che l’amore potesse riparare ogni cosa. Poi Giada, sua figlia, si è uccisa. E il mondo è andato in pezzi”. La Marzano scrive un commovente romanzo sulla maternità. Affondando il bisturi nel dolore assoluto trova le parole esatte per nominarlo, aprendo nel finale uno spiraglio di luce. Un incontro sui temi della vita, delle relazioni umane, del dolore e dell’amore.

BIOGRAFIA

Marzano_Michela

Evento 6

Venerdì 26 maggio ore 19.30
Soliera Habitat

Storie di vita

Habitat, dove cresce la cultura

proiezione e incontro

intervengono Federico Baracchi regista, Michele Zini architetto, Giuseppe Schena presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, Caterina Bagni assessore ai Lavori pubblici Comune di Soliera

Dalla posa della prima pietra alla giornata inaugurale, il film documentario di Baracchi ripercorre la costruzione di Habitat, il nuovo polo culturale di Soliera messo a disposizione dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, tra interviste con gli addetti ai lavori e i volontari delle associazioni del territorio, aspettative e nuovi progetti pronti a prendere vita.

Evento 7

Venerdì 26 maggio ore 20.30
Carpi piazzale della Meridiana

Elena Svalduz

Una particolare seduzione. Hans Semper e Carpi

presentazione della mostra

Hans Semper pubblica la monografia su Carpi a Dresda nel 1882. Da studioso di architettura quale è, Semper legge nella Carpi capitale minore del Rinascimento un paradigma di quanto ancora di nascosto l’Italia poteva offrire nel suo tempo (e anche nel nostro). Semper integra poi la parte testuale con illustrazioni che, oltre a costituire una documentazione eccezionale, rientrano in una tipologia di vedute urbane propria dell’epoca post romantica europea. Sono queste illustrazioni le protagoniste della mostra ai Musei.

BIOGRAFIA

Evento 8

Venerdì 26 maggio ore 20.30
spettacolo itinerante con partenza da Piazzale della Meridiana (Parcheggio delle Poste)


Teatro dell’Orsa

Cinebus spettacolo itinerante sopra a un autobus

di Monica Morini e Bernardino Bonzani in collaborazione con Alessandro Di Nuzzo, Paolo Ferraroni, Annamaria Gozzi, musiche dal vivo Gaetano Nenna e Banda Cinebus, produzione Teatro dell’Orsa – Reggio Film Festival

*si ringraziano per l’amichevole consulenza storica e di memorie Pietro Marmiroli e Mauro D’Orazi*

Un autobus fa tappa davanti alle sale cinematografiche perdute, chiuse e consegnate a un’epopea del secolo passato. Ogni fermata è l’occasione per ricordi e incontri inaspettati, dove trovare reperti indimenticabili di memoria collettiva. Una serie di mirabolanti personaggi, usciti dalle pellicole dei film dei più grandi registi, prendono vita fuori e dentro all’autobus, spalla a spalla con gli spettatori.

Una festa a quattro ruote ironica e struggente.

Evento per un pubblico adulto.

 

Biglietto unico 5 euro acquistabile tutti i giorni (escluso il lunedì) dal 9 maggio presso InCarpi, Palazzo dei Pio – piazza dei Martiri 64, ore 10.00-18.00, tel. 059 649255

BIOGRAFIA

Cinebus

Evento 9

Venerdì 26 maggio ore 21.30
Carpi Teatro comunale


Danio Manfredini

Vocazione spettacolo teatrale

ideazione e regia di Danio Manfredini

con Danio Manfredini e Vincenzo Del Prete

produzione La Corte Ospitale

Vocazione è il viaggio di un artista di teatro nelle sue paure, desideri e consapevolezze, legati alla pratica del suo mestiere. L’artista prende ispirazione da schegge di opere, dove protagonisti sono gli attori di teatro, e da frammenti del suo repertorio d’autore. Ritrova così l’inquietudine dell’uomo – di tutti gli uomini – nella paura del fallimento, nel desiderio di evasione, nei dubbi, negli assilli, nell’avvicinarsi del proprio tramonto.

BIOGRAFIA

Manfredini_Danio

Evento 10

Venerdì 26 maggio ore 22.30
Carpi cortile di Levante (in caso di pioggia tenda di piazza Re Astolfo)

Quando abitavamo a Pepperland

Omaggio a un disco e a un anno indimenticabile

Intervento di Riccardo Bertoncelli

Il Sgt. Pepper dei Beatles non è stato solo un disco, ma una piega della storia rock e, se vogliamo esagerare, una piega della storia del Novecento. Forte di quell’album, una generazione di teenager e ventenni (“Mai credere a chi ha più di trent’anni”) ha alzato la voce e fatto emergere sogni, desideri, speranze, illusioni. A quel punto, niente è stato più uguale a prima.

BIOGRAFIA

Bertoncelli_Riccardo

Evento 11

Venerdì 26 maggio ore 22.30
Carpi piazzale della Meridiana

Teatro dell’Orsa

Cinebus spettacolo itinerante sopra a un autobus
(vedi evento 8)

BIOGRAFIA

Cinebus